BONUS COLF E BADANTI

Indennità per i lavoratori domestici (DL RILANCIO)

E ‘ stato pubblicato il Decreto “Rilancio” sulla Gazzetta Ufficiale che prevede un’indennità per il lavoratori domestici.

 

Ai lavoratori domestici che abbiano in essere, alla data del 23 febbraio 2020, uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali è riconosciuta, per i mesi di aprile e maggio 2020, un’indennità mensile pari a 500 euro, per ciascun mese, a prescindere che abbiano avuto una sospensione dell’attività lavorativa.

L’indennità non spetta ai lavoratori domestici che siano conviventi con il datore di lavoro.

Non si  ha diritto a ricevere l’indennità se il lavoratore è titolare di pensione, ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità, e ai titolari di un rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato diverso da quello domestico.

L’indennità non è cumulabile con le indennità   previste dal Dl ‘Cura Italia’.

 

L’indennità è erogata dall’INPS in unica soluzione, previa domanda da presentare dal lavoratore domestico presso gli Istituti di Patronato oppure direttamente dal sito Inps.

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]